banner

 

C E R V I A  (  R A  )     2 9  - 0 6 - 2 0 2 1 

90° Anniversario costituzione del 15 ° Stormo


coat of arms 

 

 

   Il 1° Giugno 1931 fu costituito a Ciampino il 15° Stormo Bombardamento; rischierato in Libia nel 1936, nella seconda Guerra Mondiale combatté in  quel teatro fino al rimpatrio nel Gennaio 1943.

  Riorganizzato, fu poi schierato ad Oristano (Sardegna) dove lo colse l’ Armistizio del Settembre 1943.  Venne ricostituito il 1° Ottobre 1965 sempre a Ciampino come Stormo SAR, composto allora dall’ 84° Gruppo velivoli coi Grumman HU-16, e dall’ 85° Gruppo Elicotteri con AB-47J,AB-47J.3 ed AB-204B.  Nel 1977 arrivarono i primi HH-3F in sostituzione degli HU-16 oramai giunti alla fine della loro operatività.

    Riorganizzato in Centri SAR distaccati nella penisola ( 84° a Brindisi, 83° a Rimini ed 82° a Trapani ), il Reparto ricevette, a partire dal 1986, gli elicotteri AB-212, sia per l’addestramento che per il supporto agli altri mezzi.

    Dagli anni Novanta, dopo il trasferimento da Ciampino a Pratica di Mare, lo Stormo ha progressivamente affinato il ruolo di Combat SAR, con rischieramenti in Somalia, Bosnia, Albania, Kosovo ed Iraq.

    Nel 2010 il Reparto è trasferito alla base di Cervia. Nel 2012 arrivano i primi HH-139A, elicotteri biturbina di nuova generazione, che sostituiscono gli HH-3F, radiati nel 2014; dallo stesso anno lo Stormo passa alle dipendenze della 1ª Brigata Aerea Operazioni Speciali.  Nel 2015, con la consegna dei primi HH-101A ‘Caesar’ , viene ricostituito il 23° Gruppo (già punta di diamante della Difesa Aerea).

  Attualmente a Cervia operano gli 81° Centro Addestramento Equipaggi, 83° Gruppo C/SAR ed il 23° Gruppo C/SAR ; alle dipendenze del Reparto sono anche  gli 80° Centro C/SAR (Decimomannu) , 82° Centro C/SAR (Trapani), 84° Centro C/SAR (Gioia del Colle) ed 85° Centro C/SAR (Pratica di Mare); tutti questi ultimi Reparti usano gli HH-139A che vengono progressivamente affiancati dai nuovi HH-139B.

      La Bandiera del Reparto è insignita delle seguenti decorazioni:

 Medaglia d’Argento al Valor Militare per le operazioni durante la II Guerra Mondiale

 Medaglia d’Argento al Valor Civile per le operazioni di soccorso durante le alluvioni del 1966

 Medaglia d’Argento al Valor Aeronautico per l’incessante opera di soccorso

 Medaglia d’Argento al valor Aeronautico per le operazioni in Iraq

 Medaglia d’Argento al Valore Aeronautico per le operazioni di soccorso degli anni precedenti

 

  Lo scorso 29 Giugno, con una cerimonia sobria a causa della pandemia in corso, sull’ aeroporto di Cervia sono stati celebrati i 90 anni della vita del Reparto. Dopo la Santa Messa, le varie autorità civili e militari presenti hanno illustrato il passato, il presente ed il futuro de Reparto.

  Per celebrare l’ importante traguardo, un HH-139A è stato appositamente decorato e, dopo un sorvolo in formazione con un altro HH-139A, un HH-101A ed un HH-212, ha dato dimostrazione di soccorso ad un traumatizzato, con l’indispensabile intervento degli Aerosoccorritori.

  Sullo special colour compare la scritta “mammaiut” che, da soprannome affettuoso dei velivoli che in periodo di guerra soccorrevano gli equipaggi abbattuti in mare, è diventato il motto che unisce tutto il Personale, passato e presente, del Reparto

  L’ HH-212 non è più in dotazione al Reparto, ma un mezzo, proveniente dal 9° Stormo di Grazzanise, è stato simpaticamente “confiscato” dal 15° con l’applicazione dello Stemma del Reparto a coprire parzialmente le insegne.

testo di Roberto Zambon

  On 1 June 1931 the 15th Stormo Bombardamento was established in Ciampino; deployed to Libya in 1936, he fought in that theater in the Second World War until his repatriation in January 1943.

   Reorganized, it was then deployed to Oristano (Sardinia) where the Armistice of September 1943 took it.

   It was re-eshtablished on 1 October 1965, again in Ciampino as Stormo SAR, then composed by the 84th Gruppo Velivoli with the Grumman HU-16, and by the 85th Gruppo Elicotteri with AB-47J, AB-47J.3 and AB-204B.

   In 1977 the first HH-3Fs arrived to replace the HU-16s now at the end of their operational life.

  Reorganized into SAR Centers located along the italian peninsula (84 ° in Brindisi, 83 ° in Rimini and 82 ° in Trapani), the Unit received, starting from 1986, the AB-212 helicopters, both for training and for supporting others assets.

  Since the Nineties, after the transfer from Ciampino to Pratica di Mare, the Stormo has progressively refined the role of Combat SAR, with deployments in Somalia, Bosnia, Albania, Kosovo and Iraq.

  In 2010 the Unit was transferred to the Cervia air base as her new home

  In 2012 the first HH-139As arrive:  a new generation twin-engine helicopters, which replace the HH-3Fs, struck of charge in 2014; from the same year the Stormo was belnged to the 1st Special Operations Air Brigade.

   In 2015, with the delivery of the first HH-101A 'Caesar', the 23rd Group (formerly an Air Defence fighter Group) was reconstituted and take charge of the new assett.

  The 81st Crew Training Center, 83rd Group C / SAR and 23rd Group C / SAR currently operate in Cervia; also in charge of the Unit are the 80th Centro C / SAR (Decimomannu), 82nd Centro C / SAR (Trapani), 84 th Centro C / SAR (Gioia del Colle) and 85th Centro C / SAR (Pratica di Mare) ; all these last Gruppi use the HH-139A which are progressively joined by the new HH-139B.

  The Flag of the Unit is awarded by the following decorations:

Silver Medal for Military Valor for operations during World War II
Silver Medal for Civil Valor for rescue operations during the 1966 floods
Silver Medal for Aeronautical Valor for the incessant rescue work
Silver Medal for Aeronautical Valor for operations in Iraq
Silver Medal for Aeronautical Valor for the rescue operations of previous years

  Last 29 June, with a sober ceremony due to the pandemic in progress, the 90th anniversary of the Unitt's  was celebrated at the Cervia airport.
   After the Holy Mass, the various civil and military authorities present illustrated the past, present and future of the Unit.
  To celebrate the important milestone, an HH-139A was specially decorated and, after a flight in formation with another HH-139A, an HH-101A and a HH-212, gave a rescue demonstration to a traumatized person, with the indispensable intervention of the Air Rescuers.
  The wording "mammaiut" appears on the special color which, from the affectionate nickname of the aircraft that rescued crews shot down at sea during the war, has become the motto that unites all the Personnell, past and present, of the Unit.
 The HH-212 is no longer in service with the Unit, but a machine, coming from the 9th Wing of Grazzanise, was sympathetically "confiscated" by the 15th with the application of the Department's Coat of Arms to partially cover the insignia.

  text and english translation by Roberto Zambon

001 017 004 008 032
012 009 011 015
005 018 020 022 023
010 003 035 016 006
021 024 019 007 013
014 025 026 027 030
031 028 029 033 034

 

Copyright ©  2021   Roberto Zambon - all right reserved

ultimo aggiornamento : 28 - 07 -2021                     last update  2021,07-28