Adriatic Strike 2023

Dicembre 11, 2023

Dal 29 Maggio al 9 Giugno si e’ svolta in Slovenia l’undicesima edizione dell’Aditic Strike.

In questa esercitazione le forze armate slovene(SAF) in collaborazione con 29 altre nazioni alleate e partner della NATO si sono addestrate al Joint Terminal Attack Controller (JTAC) con il supporto della componente aerea. L’organizzazione del tutto e’ stata in capo al comando del 15TH Wing. L’esercitazione ha coinvolto 800 persone di cui circa la metà  appartenenti a varie nazioni: Albania, Austria, Belgio, Bosnia-Herzegovina, Canada, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Italia, Lettonia, Lituania, Macedonia del Nord, Norvegia, Montenegro, Olanda, Polonia, Romania, Slovacchia, Spagna, Svizzera, Turchia, Regno Unito e Stati Uniti d’America.

La parte principale dell’addestramento JTAC ha avuto luogo in quattro siti della Slovenia. Nella principale area addestrativa di Postojna sono state svolte anche azioni a fuoco con munizionamento reale da parte di velivoli, mezzi corazzati ed artiglieria, mentre nei “Training Point” (TP) di Bohinj, Idrija e Bela krajina, sono state condotte differenti azioni simulate di support aereo agli assetti terrestri. Al TP Bohinj,utilizzando specifici sentieri di montagna, i JTAC sono stati addestrati nell’affinare le abilità alpinistiche. Al TP Idrija sono state condotte attività addestrative congiunte tra personale JTAC appartenente a differenti forze alleate riguardo procedure e tattiche, finalizzate ad indirizzare il fuoco di supporto sugli obiettivi designati.

L’ esercitazione ha visto presenti i seguenti assetti:

Bell 206 (Slovenia)

Bell 412 (Slovenia e Montenegro)

Bell 505 (Montenegro)

Bell OH 58 Kiowa (Austria)

Cougar AS AL 532 (Slovenia e Spagna)

Eurocopter Tiger (Spagna)

IAR 330 Puma (Romania)

Mil 8 (Lituania)

La componente ala fissa ha coinvolto i seguenti assetti:

Aero L 159 (Repubblica Ceca)

Albatross L 39 (Olanda)

F16 (Stati Uniti)

Jas 39 Gripen (Ungheria)

Pilatus PC-7 (Austria)

Pilatus PC-9 (Croazia e Slovenia)

Eurofighter EF2000 (Gran Bretagna)

Tornado (Germania)

L’esercitazione è stata supportata anche con nove UAV in dotazione a forze aeree NATO. Velivoli coinvolti nell’adestramento JTAC sono stati basati negli aeroporti sloveni di Cerklje ob Krki e Brnik, mentre i Pilatus PC-9 croati, i SAAB JAS-39 Gripen ungheresi, gli Eurofighter Typhoon della Royal Air Force, i Tornado della Luftwaffe e gli F-16 della U.S. Air Forces in Europe & Air Forces Africa hanno operato dalle proprie rispettive basi aeree.

Come ogni anno, la domenica prima dell’inizio ufficiale dell’esercitazione,  la base principale di rischieramento dei vari velivoli/elicotteri Cerklje ob Krki ha aperto al pubblico con voli e dimostrazioni del 15° Wing delle Slovenian Armed Forces.

Il media day organizzato in data 5/06/2023 ha dato  la possibilità al nostro socio Daniele Dotto di seguire le operazioni  dell’esercitazione.  Causa maltempo le missioni aeree sono state annullate.

Si ringrazia il personale della base per la sempre splendida accoglienza e la grande disponibilità.

T6 Harvard Next post T6 Harvard
Total: